Tratturi

Alfonso I d’Aragona, con privilegio del 1 agosto 1447, istituì la Dohana menae pecudum Apuliae: venne così definitivamente regolamentata, sotto il profilo normativo e organizzativo, la rete dei tracciati utilizzati per la transumanza, secondo l’assetto territoriale giunto in sostanza fino a noi. I tratturi che riconosciamo ancora oggi sul territorio sono, infatti, i tratturi alfonsini: sei tracciati principali, compresi tra il Matese e la costa adriatica che, a partire dall’Abruzzo meridionale, raggiungono il Tavoliere e che, a loro volta, sono collegati tra loro da percorsi trasversali secondari.

A partire dai tratturi alfonsini, si possono ricostruire in qualche misura  anche i percorsi e la viabilità dei secoli precedenti; infatti, essi hanno in parte ricalcato le viae publicae e le calles romane, ossia i percorsi armentizi, che a loro volta avevano spesso inglobato parti della viabilità preromana, conservandone il tracciato e mantenendolo fruibile nel corso del tempo. Questa sopravvivenza trova conferme nello sviluppo della ricerca archeologica che ha messo in evidenza, di volta in volta, la funzione svolta da taluni percorsi tratturali - o parte di essi - in rapporto ai contatti e agli scambi commerciali già a partire dall’età del Ferro.

Molise - Mappa dei tratturi Museo archeologico di Isernia Museo archeologico di Saepinum-Altilia Area archeologica di Sepino - La città romana Area archeologica di Vastogirardi - L'area sacra Area archeologica di Isernia - La città romana Celano-Foggia Pescasseroli-Candela Ateleta-Biferno Museo sannitico di Campobasso Museo archeologico di Venafro Area archeologica di Venafro - La città romana Area archeologica di Campochiaro - Il santuario di Ercole Area archeologica di Larino - La città romana e l'anfiteatro Area archeologica di Monte Vairano - L'abitato fortificato Area archeologica di Pietrabbondante - Il santuario Area archeologica di S. Giovanni in Galdo - Il tempio Area archeologica di S. Maria di Canneto - La villa rustica Area archeologica di S. Vincenzo al Volturno - L'abbazia Castel del Giudice-Sprondasino Matese-Cortile Lucera-Castel di Sangro Cortile-Centocelle Sant'Andrea Biferno-Ururi-Serracapriola Centurelle-Montesecco L'Aquila-Foggia