Incontri di culture

itinerario_4

itinerario
Incontri di culture

Campobasso
- Museo Sannitico di Campobasso

Baranello
- Museo Civico
- Area archeologica di Monte Vairano: L'abitato fortificato

Frosolone

San Giovanni in Galdo
- Area archeologica di San Giovanni in Galdo: Il tempio

Nel cuore del centro storico di Campobasso, capoluogo di regione, è possibile visitare il  Museo Sannitico e ripercorrere la storia degli antichi popoli dei Sanniti e Longobardi. All’originario nucleo ottocentesco rappresentato dalla collezione provinciale si aggiungono alcuni tra i più interessanti risultati degli scavi recenti, tra cui le necropoli della fascia costiera del Molise quale quella di Guglionesi, con i suoi cavalieri vestiti di tunica e cinturone di bronzo, e quella di San Giuliano di Puglia, che spazia dal VI secolo a.C. al I secolo d.C. Altri cavalieri sono quelli della sezione dedicata alle necropoli di epoca longobarda di Campochiaro (VII secolo d.C.), spesso seppelliti con i loro cavalli, con le loro armi e le cinture multiple; le loro donne esibiscono ricchi orecchini d’oro e d’argento: un contesto multietnico in cui elementi autoctoni si fondono e si confondono con altri di matrice avarica e bizantina.

A Baranello, invece, il Museo Civico, fondato nell’Ottocento, si mostra ancora oggi  con gli originari contenitori espositivi nei quali si susseguono ceramiche greche, magnogreche, etrusche, sannitiche e romane, bronzi, maioliche e porcellane di ogni genere e di svariata provenienza, dipinti  e cimeli che ben rispondono al gusto del collezionismo ottocentesco.

Nella stessa Campobasso, ma soprattutto nell’interland, si scoprono testimonianze dirette di epoca sannitica, come il tempio di San Giovanni in Galdo, costruito nella seconda metà del II secolo a.C., il centro sannitico di Monte Vairano con il circuito murario, le porte e gli edifici al suo interno, la triplice fortificazione, possente di blocchi, che si articola sulla montagna di Frosolone, dove si ammirano stupefacenti sculture create dalla natura nella roccia.