La costruzione del Teatro

I Fase (Fine I sec. A.C.): La costruzione del Teatro

AVVISO
Per la a navigazione virtuale è richiesto, se non già disponibile sul proprio computer, il plugin Apple QuickTime, liberamente scaricabile a questo indirizzo

Viene realizzato ex novo un teatro di tradizione ellenistica, con gradinata addossata al rilievo collinare. La costruzione comprendeva ima e media cavea separate da una praecinctio e concluse al livello superiore da un portico. Sui terminali occidentale e orientale della gradinata si trovano le due versurae per l'accesso allo spazio centrale dell' orchestra, con alle spalle lo spazio rettangolare sollevato del palcoscenico (pulpitum). Sullo sfondo l'edificio scenico (scaena), č scandito dalle tre porte (la porta centrale, porta regia, e le due laterali, portae hospitalium) e concluso lateralmente dai settori del parascaenium. Oltre che dalle tre porte, i prospetti della frons scaenae erano probabilmente articolati da semicolonne, paraste e cornici, nicchie, ecc., disposte in pił ordini sovrapposti.

Al di lą dell'impalcato scenico, sui lati est e ovest, due grandi piazzali scoperti costituivano gli spazi di incontro all'interno del complesso teatrale. Di questi, il piazzale orientale forniva accesso al teatro, collegato alla cittą da una rampa che scendeva in leggera pendenza.

La tecnica edilizia consiste in un' opera quasi reticolata, con elementi in calcare di grande formato, tagliati in modo irregolare. Le testate dei muri sono realizzate in blocchetti della stessa pietra, secondo una tecnica di epoca tardo-repubblicana.

I Fase (Fine I sec. A.C.): La costruzione del Teatro Visualizza QTVR 1Visualizza QTVR 2Visualizza QTVR 4Visualizza QTVR 5Visualizza QTVR 7Visualizza QTVR 8Visualizza QTVR 9Visualizza QTVR 6Visualizza QTVR 3

Cliccare su un punto della mappa per vedere la riproduzione 3D

VR 1

VR 2

VR 3

VR 4

VR 5

VR 6

VR 7

VR 8

VR 9