Ampliamento del Teatro

II Fase (I sec. D.C.): Ampliamento del Teatro

AVVISO
Per la a navigazione virtuale è richiesto, se non già disponibile sul proprio computer, il plugin Apple QuickTime, liberamente scaricabile a questo indirizzo

Si realizza un ampliamento edilizio, probabilmente in conseguenza dell'incremento dei visitatori.

L'intervento comprende:

  • la realizzazione dei tribunalia (settori di gradinate posti in corrispondenza delle testate est e ovest della cavea, soprastanti le due versurae) e delle relative scale di accesso;
  • la costruzione della summa cavea, poggiante su poderose strutture di sostegno, innestate sulle murature retrostanti il portico di etÓ augustea.

 

La tecnica edilizia consiste in una opera reticolata molto regolare in piccoli scapoli di tufo, talvolta alternati a scapoli di calcare a formare piccole decorazioni, poi coperte da intonaco.

Le dimensioni raggiunte dall'intero complesso ne fanno uno dei pi¨ grandi teatri romani.

II Fase (I sec. D.C.): Ampliamento del Teatro Visualizza QTVR 9Visualizza QTVR 11Visualizza QTVR 8Visualizza QTVR 10Visualizza QTVR 1Visualizza QTVR 4 Visualizza QTVR 7Visualizza QTVR 5Visualizza QTVR 6Visualizza QTVR 3Visualizza QTVR 2Visualizza QTVR 12

Cliccare su un punto della mappa per vedere la riproduzione 3D

VR 1

VR 2

VR 3

VR 4

VR 5

VR 6

VR 7

VR 8

VR 9

VR 10

VR 11

VR 12