Cercemaggiore, Fortificazione sannitica

Cercemaggiore
Appartenenza oggetto
Altrui
Categoria
Fortificazione
Nazione, Regione, Provincia
Italia, Molise, CB
Città
Cercemaggiore

Descrizione breve

L'insediamento di Cercemaggiore, ubicato sulla cima di Monte Saraceno, si sviluppa nella parte più alta del monte, a quota 1089 metri s.l.m. È articolato in due cinte, il cui circuito in parte si sovrappone. La più antica circonda la parte più alta della montagna ed include un'area di circa 20.000 mq. Le mura sono a doppia faccia a vista, dello spessore di m. 1,50 circa. Sono visibili attualmente, due porte, entrambe perpendicolari al muro, prive dell'architrave. La seconda cerchia di mura, molto più estesa della prima, include uno spazio di circa 220.000 mq. Le mura sono generalmente costruite con blocchi rozzi di forma poligonale, con una sola faccia a vista. Vi si aprono due porte. Quella principale a nord-ovest, è la più grande, è obliqua al muro e si apre in corrispondenza di un percorso che attraversa tutta l'area interna alla fortificazione, sfociando a sud-ovest (qui era probabilmente collocata una porta analoga, presso una sorgente). Un'altra porta, molto piccola e di struttura molto semplice si apre a sud, conserva ancora il blocco di pietra che funge da architrave.

Bibliografia

G. Millemaci Le Fortificazioni sannitiche in località Monte Saraceno - Cercemaggiore alla luce dei recenti scavi archeologici (estate 2005) in Conoscenze anno II, N.1-2/2005.
D. Caiazza, Fortificazioni preromane e medievali di S. Angelo d’Alife. Note preliminari, in S. Angelo di Ravecanina. Un insediamento Medievale nel Sannio Alifano a cura di L. Di Cosmo. Quaderni Campano-Sannitici II, Piedimonte Matese 2002, pp. 5-82

CercemaggioreCercemaggioreCercemaggioreCercemaggioreCercemaggioreCercemaggioreCercemaggioreCercemaggiore
Vai alla ricerca